Mousse cioccolate e acqua:questione di chimica

Avrete sicuramente assaggiato una mousse al cioccolato, ovviamente all’interno per avere quell’aspetto fluflik(soffice), uno degli ingredienti presenti che abbiamo trovato o inserito sicuramente c’è la panna, si anche in quella vegan.

Oggi però voglio stupirvi, faremo insieme la mousse vegana con soli due ingredienti… e il secondo (oltre alla cioccolata) non è la panna, ma L’ACQUA… Sì proprio lei;ora, lo so che vi starete chiedendo, ma l’acqua non rovina la cioccolata? Beh la risposta è NO!

Provo a spiegarvi questo procedimento chimico di trasformazione, in maniera elementare (o almeno spero)

Come sappiamo, anche solo una goccia d’acqua ci rovina il cioccolato, accade come quando facciamo cadere una goccia di caffè nello zucchero, si formeranno dei grumi.

Continuando ad aggiungere liquido, riusciamo a sciogliere i grumi. Beh il nostro cioccolato non solidificherà più ma lo potremo utilizzare per tante altre ricette.

Veniamo a noi, anzi alla nostra mousse;

ci servono:

100g di cioccolato for dente 70%( a causa del contenuto elevato di grassi, sì il cioccolato fondente è molto più grasso e calorico di quello al latte)

100g di acqua

Uniamo i due ingredienti e scaldiamo lentamente fino a che non avremo un composto di acqua al cacao, sarà come avere panna fresca da montare.

Ora prendete una codella e riempitela di sale e cubetti di ghiaccio (la temperatura scenderà prima) e ponete sopra la boule dove è il composto sciolto

Con le fruste cominciamo a montare, osserveremo che il composto si fa denso e più chiaro

Quando avremo montato completamente la nostra mousse(facendo attenzione a non smontarla proprio come la panna), potremo servirla!!

Annunci