nutrizione e diete: miti e realtà da sfatare

Su internet circolano davvero molte informazioni e consigli sull’ alimentazione e su come seguire diete sane, ma a volte è difficile comprendere quali siano quelle attendibili e quelle meno affidabili. Potrebbero trattarsi di informazioni basate su ricerche obsolete e antiquate, oppure derivate da opinioni puramente personali, e alla fine ci ritroviamo con falsi miti sulla nutrizione.

Ecco alcuni esempi di falsi miti sulla nutrizione che credo siano assolutamente da sfatare, ai quali smettere di credere!

Mito: eliminare i carboidrati per perdere peso

Ci sono tantissimi falsi miti sui carboidrati! Questo è solo uno dei tanti ai quali vorrei smettessi di credere. I carboidrati vengono utilizzati dal tuo corpo per produrre energia e resistenza e favorire la concentrazione e il recupero. Insomma, abbiamo bisogno di carboidrati!

Eliminare i carboidrati non è un trucco per dimagrire che funziona. Anzi potrebbe rappresentare un problema perché escludendo definitivamente i carboidrati dalla tua dieta, potresti privare il tuo corpo dei nutrienti vitali di cui ha bisogno. In alternativa, prova a sostituire i cereali raffinati (come il pane bianco) con delle versioni meno elaborate (come il pane di segale) e ricordati sempre di non eccedere con le porzioni.

Mito: Mangiare solo l’albume delle uova e non il tuorlo

Questo falso mito deriva dalla convinzione che il tuorlo contiene colesterolo “cattivo”. Sebbene il tuorlo contenga colesterolo di origine animale, questo sembra avere un impatto minimo sui livelli di colesterolo “cattivo” nel corpo (conosciuto come lipoproteinedistribuire-bene-i-pasti-salva-il-fegato a bassa densità o LDL). Sia l’albume che il tuorlo delle uova possono fornire al tuo corpo le proteine, i grassi sani, gli antiossidanti, i minerali e le vitamine, di cui ha bisogno.

Per molte di noi, i cibi contenenti uova che consumiamo possono influire sui nostri livelli di colesterolo, quindi fai attenzione a scegliere sempre le opzioni più sane.

Mito: “Naturale” sinonimo di sano

La parola “naturale” viene utilizzata moltissimo nell’industria alimentare, ma leggere questa parola nell’etichetta di un alimento non significa necessariamente che quell’alimento sia sano. Ci sono diversi tipi di cibi “naturali” che dovrebbero essere consumati con moderazione, come per esempio il sale.

Ciò che può creare addirittura più confusione è trovare nelle etichette alimentari diciture come “aromi naturali”,  quando invece contengono conservanti e coloranti artificiali. Controlla sempre l’etichetta oppure scegli cibi integrali in sostituzione; la frutta e la verdura sono gli alimenti più sani e più naturali!

Mito: Le insalate rappresentano la scelta più salutare quando si mangia fuori

Sembra la scelta migliore ma in realtà anche un’insalata può non essere sana come si pensa. Attenzione alle salse, ai condimenti, ai crostini di pane o i pezzetti di pancetta, insomma a tutto quello che potrebbe essere parte degli ingredienti dell’insalata. Questi potrebbero velocemente tramutare la tua insalata sana in una scelta del tutto non salutare! Cerca di prediligere quelle fatte solo di verdure e proteine magre, condite con una vinaigrette leggera o semplicemente dell’olio.

Spero di aver sfatato questi falsi miti in modo tale da poterti aiutare a comprendere meglio come separare la finzione dalla realtà. Perciò mi raccomando, fai sempre le tue ricerche per essere sempre informata sulle scelte alimentari che fai!

Annunci