Come attivare il metabolismo? Il segreto per bruciare di più è sorprenderlo

Cattive abitudini alimentari, vita sedentaria, stress, diete portate all’eccesso e
mancanza di sonno sono solo alcune tra le cause che tendono a rallentare il nostro
metabolismo e rendere vana ogni fatica chefacciamo per restare in forma. Sembra incredibile ma anche un allenamento ripetitivo o esclusivamente aerobico, rischia di risultare totalmente ininfluente sul nostro metabolismo.

Tra le varie strategie per svegliare il metabolismo c’è la sana abitudine di fare sport al mattino. Per dare la scossa al metabolismo, infatti, questo è l’orario ideale perchè il movimento permette il rilascio di leptina: l’ormone che attiva la tiroide, l’apparato osteomuscolare, il surrene e le gonadi e che, una volta attivato, rimane con noi per tutto il giorno tenendo alto il metabolismo.

Il massimo è fare gliesercizi a digiuno ( lo so ci sono varie scuole di pensiero) o dopo aver bevuto un caffè, un tè, mezza spremuta d’arancia o un cucchiaino di miele. Dopo la sessione di allenamento, invece, è consigliabile una colazione sostanzioza, se possibile di proteine: in questo modo darai un chiaro segnale al tuo corpo che lo prenderà come un messaggio e si preparerà a bruciare di più.

Varia spesso l’allenamento e ricorda di inserire nei tuoi esercizi le tenute isometriche, qui suggeriamo ad esempio il plank. Gli esercizi isometrici si eseguono tenendo il muscolo contratto durante l’intera esecuzione, in pratica stai fermo invece di muoverti.

E’ confermato da diversi studi(si lo so è più forte di me citare le scoperte) che le contrazioni isometriche sono più efficaci per attivare un maggior numero di fibre muscolari. Quando eseguite questo tipo di esercizi, il muscolo lavora per l’intera esecuzione (durante la sollecitazione statica) mentre se fate esercizi dinamici il muscolo lavora solo per la frazione di tempo legata alla contrazione.

Vi mostro un esempio di allenamento per iniziare:

RISCALDAMENTO ACCELLERA METABOLISMO: jamping jack( 10/12 ripetizioni)

TONIFICA E SVILUPPA FORZA MUSCOLARE: squat ( 10 ripetizioni

TONIFICAZIONI PETTORALI: push up( 10 / 12 ripetizioni)

TONIFICAZIONE GENERALE: Plank ( 1 min….forse il più lungo della vostra vita).

ADDOMINALI( Sono del parere che gli addominali si facciano a tavola, ma allenarli ci farà migliorare la postura e l’equilibrio)-10/15 ripetizioni per 4/5 serie

GLUTEI…GLUTEI …GLUTEI..alle girls che focalizzano i loro allenamenti lì…ponte glutei con un disco da 10kg sull’addome…(10ripetizioni per 3 serie)…

Buon lavoro!!!
//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({
google_ad_client: “ca-pub-1735710850406972”,
enable_page_level_ads: true
});

Annunci