È il tempo quello che ti manca? No problem!

E bene, molti mi dicono ” vorrei tanto andare in palestra,  ma NON HO TEMPO!” Io di solito rispondo dicendo che 20/30 minuti si possono ritagliare, d’altronde si ricavano tanti spicchi di tempo ( anche inutili ) e che basta volerlo!

Tutti ma proprio tutti abbiamo pronunciato la frase “Non ho tempo per…” e chi non l’ha fatto che la scagli pure la pietra!

Per molti se non tutti, le nostre giornate avrebbero bisogno di 27 o 30 ore, per poter fare tutto ciò che vorremmo. Spesso parliamo “Gestione del Tempo”, ma il tempo non  si può gestire, infatti non possiamo controllarlo. Quello che possiamo fare è gestire le attività della giornata, lo so non  è facile  ( io non sempre ci riesco), ma si può provare

2017-05-04-12-06-38--1492251700

 Il momento migliore per allenarsi?

La regola base da rispettare è quella di non allenarsi dopo mangiato. Come sappiamo, durante la digestione, il sangue è richiamato nello stomaco e di conseguenza è sottratto alle periferie del corpo, i muscoli per questo non potrebbero lavorare in piena efficienza e affaticati maggiormente:

  • pasto normale > allenatevi almeno dopo 1 ora o 1 ora e mezza;
  • pasto consistente > allenatevi dopo 3 ore.

Stabilita questa regola, potete allenarvi di mattina, nel pomeriggio o di sera, infatti possiamo dire che ogni momento è buono, l’importante è che sia quello in cui ne setiamo più bisogno.

mi alleno a digiuno?

non vi nascondo che fino a qualche tempo fa anche io pensavo fosse la cosa migliore da fare per bruciare grasso, infatti vi sono diverse teorie a riguardo

1. Allenarsi a digiuno fa bruciare grasso, poiché il corpo si trova in deficit calorico dalla sera prima!

2. Allenarsi a digiuno, è la stessa cosa che allenarsi dopo( passata l’ora) aver fatto colazione!

Premetto che il discorso è lungo ma cercherò di spiegarlo in breve.

A livello fisiologico e biochimico ( il nostro corpo è chimica allo stato puro),  nulla è facile. Prendete per buona che: per far si che l’allenamento a digiuno ci faccia bruciare grasso, noi dovremmo stare bene più ore a digiuno rispetto alle ore notturne (6/7), in tal caso il corpo attinge dalle riserve glucidiche immagazzinate, prima di bruciare grasso. Il tutto deve andare a braccetto con un piano alimentare ben preciso, altrimenti l’allenamento a digiuno può portare il corpo ad uno stato di stress elevatissimo, come vi ho già detto lo stress porta alla produzione di cortisolo, che tra tante cose ci porta ad avere quella fastidiosissima ritenzione idrica ( e per noi donne non è l’ideale).

Io vi consiglio ( perché l’ho provato su me stessa) di farvi la vostra bella colazione, aspettare 1h,  farvi il vostro allenamento e  risultati arriveranno con costanza e tempo.

Quanto tempo ci si deve allenare?

Diciamo che il tempo minimo necessario per considerare un allenamento efficace e completo, ovvero che permetta di eseguire una combinazione di esercizi che facciano lavorare i vari gruppi muscolari del corpo, è di 30-40minuti.

Ma per gli impegni che si hanno quotidianamente, si può scendere a 20/30minuti circa.

Prima di arrivare a questo punto ( sicuramente sto sbagliando tutt’ora) ho studiato, ho sbagliato, ho discusso con le persone perché ero fermamente convinta di quello che dicevo è facevo, ho sperimentato tutto su me stessa ed ora ho le idee più chiare, ma sono certa  che c’è ancora tanto da apprendere.

Spero di essere stata esaustuiva, Buona giornata!

Per informazioni mary.mpm98@gmail.com

Annunci